Sei qui: NotizieDalla ParrocchiaDue giornate "normali" 2017 a Fraciscio

Due giornate "normali" 2017 a Fraciscio

Fraciscio, 30 aprile e 1º maggio 2017

vienianchetu

RINNOVIAMO PER IL QUARTO ANNO L'INVITO rivolto a tutte le famiglie della nostra parrocchia a trascorrere un po' di tempo insieme: due giornate "straordinariamente normali" durante le quali rilassarsi, chiacchierare, condividere, divertirsi, pregare, dormire, mangiare insieme: anche quest'anno, come quello passato, l'appuntamento è a Fraciscio, paese natale di san Luigi Guanella.

fraciscio

PROGRAMMA

domenica
08:00, ritrovo al parcheggio di via Don Sturzo
10:00, arrivo a Fraciscio, sistemazione e tempo libero
11:00, passeggiata nei dintorni di Fraciscio e pranzo al sacco
15:00, rientro e tempo libero
17:30, S. Messa nella chiesa di Fraciscio
19:30, cena
21:00, fiaccolata
22:30, tutti a nanna, con il sacco a pelo

lunedì
08:30, sveglia e colazione
in mattinata
per gli adulti - incontro e condivisione sul tema “Camminare nell’amore con i sentimenti di Gesù: il gusto pieno della vita”
per i ragazzi - giochi e tempo libero
12:30, pranzo
15:30, partenza da Fraciscio
17:00, conclusione e rientro a casa


Contributo per chi partecipa alle due giornate: 20,00 Euro a testa.
La quota comprende: il pernottamento di domenica, la cena di domenica, colazione e pranzo di lunedi. Il pranzo di domenica è al sacco.

L’invito è aperto anche a tutti coloro che volessero partecipare solo a una delle due giornate: contributo di 5 € a testa per il pasto.


Per adesioni e informazioni
Alberto Torchio 333 7427809
Giovanni Savi 347 2364553
Matteo Beretta 339 7027377

Adesioni entro domenica 23 aprile 2017

 

Condividi questo articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Con amore che non conosce confini

La preghiera composta dai candidati all'ordinazione presbiteriale 2017 che loro stessi hanno composto.


Padre della vita, nel tuo disegno di salvezza ci hai creato e hai acceso in noi il desiderio di cercarti sempre, in ogni luogo e in ogni tempo.

Con amore che non conosce confini, nella sua Pasqua il tuo Figlio si è donato all’uomo umiliandosi fino alla condizione di servo e condividendo la sorte di chi si era perduto.

Manda lo Spirito su questi tuoi figli che hai scelto quali ser vi premurosi del tuo popolo, perché nel loro ministero risplendano sempre la gioia e la carità del Vangelo.

Maria, tesoro di misericordia, custodisca questi fratelli, perché siano riflesso della luce  del Crocifisso Risorto.

Amen.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies.

Privacy Policy