Sei qui: GruppiOra di Guardia

Ora di Guardia

L’ Ora di guardia e il Rosario Perpetuo

L’ultimo martedì di ogni mese nel Chiesino dell’Icona alle ore 15 ci si ritrova per l’Ora di Guardia. Ma che cos’è l’Ora di guardia? Per chi non lo sapesse l’Ora di guardia è la lode perenne alla S. Vergine istituita nel 1630, mentre in Italia infuriava la peste, dal Domenicano fiorentino P. Timoteo dé Ricci che diede vita al Rosario perpetuo. L’ Ora di Guardia viene chiamata così anche a ricordo di quell’ora di preghiera che Gesù chiese ai Suoi Apostoli prediletti, nell’Orto degli Ulivi prima della sua Passione.

Conosci l’Associazione del Rosario Perpetuo? L’opera consiste nell’impegno personale di un’ora di preghiera con la meditazione dei misteri del rosario, una volta al mese, da soli o in gruppo.
L’unione delle ore di preghiera, scelte dagli iscritti e concordate dalla direzione, permette di creare una rete di preghiera 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno dando vita così al Rosario Perpetuo. Il nostro impegno è semplice e piacevole: vieni anche tu ad offrire la tua “ora di preghiera”. Quando fai tu l’Ora di Guardia (un’ora al mese) tu preghi per gli altri, in tutte le altre ore del mese sono gli altri a pregare per te!

Ognuno è invitato ad unirsi a questo gruppo spirituale che invoca l’intercessione della Beata Vergine Maria per ottenere gli aiuti indispensabili perché le iniziative umanitarie, sociali, politiche e di preghiera personale riescano nel loro scopo. Vi aspettiamo.

Cinzia Belleni

Condividi questo articolo

E cominciarono a far festa

Preghiera dei candidati all'ordinazione diaconale 2018 che loro stessi hanno composto.

Padre di misericordia, tu non hai abbandonato l’uomo in potere della morte, ma hai mandato il tuo unico Figlio come Salvatore.

Agli uomini egli annunciò la Parola di salvezza: quanti la accolsero furono pieni di gioia E COMINCIARONO A FAR FESTA.

Effondi il tuo Spirito su questi tuoi figli perché, come servi liberi e fedeli, cantino al mondo la tenerezza del tuo amore.

Maria, causa della nostra letizia, sostenga il loro ministero perché siano testimoni contagiosi della gioia senza fine del Vangelo.

Amen.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies.

Privacy Policy